XLIV CONGRESSO NAZIONALE NOTARIATO A VENEZIA
ACCOMPAGNANDO LA SOCIETA` CHE CAMBIA   idee e proposte



Il Presidente del Consiglio Nazionale del Notariato, Paolo Piccoli, ha presentato un dossier il cui ...
vai al dettaglio della sezione
Agata Smeralda per i bambini cardiopatici albanesi ........... Firenze 7 dicembre 2009


 IL PROGETTO AGATA SMERALDA OGGI.




Agata Smeralda è il nome della prima bambina accolta allo "Spedale degli Innocenti" di Firenze nel lontano 5 febbraio 1445.
"Agata Smeralda" è oggi un Progetto che opera in nome della dignità della persona umana dal concepimento alla morte naturale. Ormai da diciassette anni è una presenza concreta nelle favelas brasiliane di Salvador - Bahia, in mezzo ai più poveri tra i poveri: le bambine ed i bambini di strada. Più di recente ha avviato progetti di solidarietà anche in Albania, Gerusalemme, India, Sri Lanka, Costa d’Avorio, Congo, Nigeria, Tanzania ed Ecuador.
In Brasile sono oltre 10.000 i bambini accolti dai missionari nei 160 Centri di accoglienza dislocati nella Bahia che, grazie all`adozione a distanza, dispongono ogni giorno di un sano vitto, assistenza sanitaria e hanno la possibilità di accedere all`istruzione scolastica.
Fra i bambini seguiti, ve ne sono numerosi portatori di gravi handicap, molti di loro sono non vedenti o cerebrolesi.
Operano oltre 100 scuoline di alfabetizzazione, dieci case famiglia per ragazzine "tolte dal marciapiede", un presidio sanitario presso il "Centro do Menor Joao Paulo II", nella favela di Mata Escura e altri nella periferia della città, luoghi di avviamento al lavoro per i ragazzi più grandi, un Centro Sociale situato nella favela di Alto do Perù e frequentato da oltre 700 giovani.
Il Progetto offre ai ragazzi capaci e desiderosi di studiare, la possibilità di frequentare l`università con borse di studio.
“Agata Smeralda” opera in stretta collaborazione con la Chiesa locale e con i missionari (suore, sacerdoti, laici) provenienti da vari paesi del mondo ed anche da Firenze.
Gli adottanti, e tutti coloro che lo desiderano, possono partecipare a periodici viaggi a Salvador - Bahia, nel cuore del Progetto Agata Smeralda, per visitare i centri di accoglienza,  rendersi conto della difficile realtà in cui operano i missionari e del lavoro concreto portato avanti con loro da questa Associazione umanitaria.




“Agata Smeralda” non è solo raccolta di fondi e adozioni a distanza, ma anche un’associazione che opera, nel suo piccolo, per diffondere una cultura della vita e della dignità umana. Ha per questo promosso, e promuove, in Italia e all’estero, iniziative di sensibilizzazione contro la pedofilia e il turismo sessuale, per diffondere una cultura di pace e di accoglienza, attraverso incontri, mostre, pubblicazioni, per promuovere e difendere la dignità della donna e per diffondere, in particolare tra le giovani generazioni, uno spirito di fraternità, di impegno e di gratuità, antidoto alla società consumistica in cui spesso sono costrette a vivere.
Il Progetto Agata Smeralda è una Organizzazione Non Lucrativa di Utilità Sociale (ONLUS), ai sensi del Decr. Lgs. 460/97, in quanto iscritta al Registro del Volontariato della Regione Toscana con Decreto del Presidente della Provincia di Firenze nr. 63 del 14 Novembre 1997, ed Ente Morale (D.M. 7 Aprile 2000).




Per informazioni rivolgersi alla Segreteria del Progetto:
Via Cavour 92, 50129 Firenze  -  Tel. 055 585040,  fax  055 583032
E-mail:   info@agatasmeralda.org;  Sito Web: www.agatasmeralda.org;
 





Cliccando sulla foto è possibile vederne l`ingrandimento

Introduzione del Prof Mauro Barsi
Sala Pietro Annigoni in San Marco a Firenze
benedizione del MyLab50Gold
Il prof Mauro Barsi presenta
Suor Enza ringrazia
relazione della dottssa Alketa
Don Carlo Zaccaro
On Carlo Casini
Assessore Gianni Salvatori
Ringraziamenti
Mons Franco Croci
dall atrio alla Chiesa di San Marco
preghiera sulla tomba di Giorgio La Pira





Copyright 2008 notaiofilippoferrara.it                - Sito sviluppato da Emanuele Gennuso e Gianluca Fagone - Privacy | Area riservata